Nvidia: le console non potranno mai avere prestazioni grafiche migliori dei PC

di Andrea Guida 2

Nvidia

Nel corso di un’intervista rilasciata a PC PowerPlay, il vice presidente di Nvidia, Tony Tamasi, ha parlato dell’imminente lancio di PlayStation 4 ed Xbox One dicendo che nessuna delle prossime console potrà avere delle prestazioni grafiche superiori a quelle dei PC, che possono contare su un lavoro di ricerca e sviluppo da parte dei produttori di chip grafici più importante e continuo.

Sicuramente all’epoca della prima PlayStation e di PS2 non c’era una buona grafica sul PC”, ha detto Tamasi. “Il 3D è cominciato ad arrivare in maniera importante su PC ai tempi di PS2, ma prima di quel periodo il 3D era principalmente di Silicon Graphics e altre workstation 3D. Sony, Sega e Nintendo investirono nel portare la grafica 3D su piattaforme di consumo. Infatti, la PS2 era più veloce di un PC”.

Ai tempi di Xbox 360 e PS3, le console erano alla pari con i PC. Se si guarda a quelle console, erano entrambe alimentate da tecnologie grafiche di AMD o Nvidia, perché da quel momento tutta l’innovazione grafica era stato fatta dalle aziende produttrici di chip grafici per PC. Nvidia spende 1,5 miliardi di dollari all’anno in ricerca e sviluppo nel campo della grafica, e nel corso del ciclo di vita di una console spenderà oltre 10 miliardi per la ricerca grafica”.

Sony e Microsoft non possono permettersi di spendere quei soldi. Non hanno le stesse capacità di investimento; noi possiamo farlo grazie a economie di scala, in quanto si vendono centinaia di milioni di chip anno dopo anno”.

Per il dirigente di Nvidia, insomma, nessuno può costruire GPU più potenti di quelle che attualmente sono presenti sul mercato PC. Così nessuna delle console di prossima generazione riuscirà a superare le prestazioni dei computer (quelli di fascia alta, naturalmente). Voi che ne pensate?

[via]

Commenti (2)

  1. E’ una dichiarazione prevedibile.

    Le console escono in una sola dotazione hardware (o al limite più versioni ma la sostanza non cambia) perché devono avere un parco macchine di esemplari tutti identici e devono anche contenere i costi.

    I pc sono invece composti degli hardware più disparati sia come modelli, prestazioni e prezzi.

    Ergo: chi più spende quattrini più prestazioni ottiene.

    La domanda vera invece sarebbe: la Ps4 costa 400 euro, esiste un pc anche lontanamente paragonabile come prestazioni alla ps4 a quel prezzo?

  2. C’è una discriminante decisiva nel discorso di Tony Tamasi che lui sembra ignorare: il prezzo!

    Una gpu per pc di fascia alta perciò sarà sempre più potente di quella di una console, anche potente e di nuova generazione, facciamo un esempio pratico …

    Io posseggo una gtx 680 exo da 4 Gb pagata da sola 450 € (presa bene quindi); orbene, una ps4 completa di tutto costerebbe la magica cifra di 400 euro.

    A questo punto mi sembra anche logico che una 680 sia superiore alla gpu della ps4, ma a fronte di un costo decisamente superiore, e mentre un utente pc appassionato come me può anche decidere di assemblarsi un pc da 1000 euro con ottimo hardware, un utente di console non pagherebbe mai tutti quei soldi per una macchina esclusivamente da gioco.

    Secondo me la questione a questo punto è un’altra: alla stessa fascia di prezzo, ovvero 400 euro, esisterà mai un pc che possa tenere testa alla ps4? Forse in futuro con il progresso tecnologico e produttivo questo avverrà, ma attualmente direi proprio di no.

    Qua insomma non siamo a parità di budget, per cui è impossibile un confronto diretto fra hardware e hardware.

    Le battaglie vanno vinte ad armi pari per essere considerate valide. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>