Wallace & Gromit, i personaggi di plastilina arrivano su PC e Wii

di Gaetano Cutri Commenta


Sono moltissimi ormai gli eroi dei cartoni animati che sono sbarcati su console e che hanno permesso ai giocatori di rivivere le stesse storie e le stesse ambientazioni simpatiche e spesso favoleggianti che hanno contraddistinto le serie tv o i film di animazione che tanto successo hanno riscosso. A cominciare dai classici Disney provate soltanto a pensare alla quantità mostruosa di titoli che sono dedicati a Topolino, Paperino e company.

Ma non dimentichiamo anche gli irriverenti personaggi dalla carnagione gialla della serie dei Simpson o gli scorbutici e politicamente scorretti bambini di South Park. Sono davvero tanti anche i campioni d’incasso cinematografici che contemporaneamente hanno avuto il proprio videogioco in modo da poter beneficiare di una nuova forma di promozione reciproca. Ma ci sono anche serie che per noi sono minori che giungono spesso sulle nostre console.


E’ il caso per esempio di Wallace & Gromit, una serie televisiva che qui da noi non è conosciutissima ma che in patria riscuote sempre un successo discreto. La storia dei tre cortometraggi e del film d’animazione giunto anche da noi in Italia tempo fa vede come protagonisti un buffo personaggio dall’intelligenza non molto spiccata ed amante del formaggio ed un cane più astuto del padrone che comunica solo a gesti.

Il prodotto è animato con la tecnica chiamata Claymotion in quanto i personaggi non sono disegnati ma creati ed animati con la plastilina rendendo l’effetto decisamente originale. Il gioco dedicato a Wallace & Gromit è ancora avvolto nel mistero ma è stato reso noto che entrambi i protagonisti potranno essere guidati e che il titolo verrà reso disponibile sia per PC che per Wii in una data ancora non ufficiale del 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>