Phoenix Wright Ace Attorney, dal Nintendo DS alla Wii

di Gaetano Cutri 1


Probabilmente si tratta di uno dei mestieri che ci è capitato di sognare da bambini come ruolo attivo nella società degli adulti. Tra improvvisati astronauti, tra piloti di Formula 1 degni di diventare campioni mondiali stracciando tutti i concorrenti, tra pompieri pronti a salvare vite in pericolo e poliziotti dediti al rispetto delle leggi della società, sicuramente qualcuno di voi avrà desiderato tanto, una volta diventato grande di studiare per trasformarsi in un valido avvocato.

Molti di voi magari ci sono riusciti frequentando l’università, i tirocini e le infinità difficoltà che al giorno d’oggi tutti conoscono per affrontare l’ostile mondo del lavoro, ma altri invece hanno dovuto arrendersi e optare per altre scelte, magari meno brillanti dal punto di vista ideologico, ma necessari per il nostro sostentamento e relegare quel sogno in un cassetto, da riaprire ogni tanto magari in compagnia dei simpatici avvocati che impazzano in tv.


Dagli improvvisati attori di alcuni programmi televisivi fino ai più intricati casi esposti nei serial americani più famosi, gli avvocati sono sempre in prima linea pronti a difendere i propri imputati e a far rispettare la legge. Anche se il mestiere forse non è dei più attivi e concretamente divertenti, il mondo dei videogiochi ha ospitato una serie della Capcom che si basava proprio sulla vita di un avvocato alle prese con degli specifici casi, arrivata su Nintendo DS.

Si tratta dei giochi della serie Ace Attorney che hanno impreziosito la console portatile della Nintendo e da questo Natale, almeno in Giappone, arriveranno anche in versione Wiiware. Alla spicciolata verranno proposti tutti i giochi della serie, a cominciare da Phoenix Wright Ace Attorney che ci vedrà alle prese con fasi di indagine alternate a quelle dei processi. Una valida alternativa alle tipologie classiche di videogioco a cui siamo abituati.

Commenti (1)

  1. Bellissimo, non vedo l’ora. Gli episodi per DS mi erano piaciuti tantissimo, spero che su wii non sia da meno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>