Programma Nintendogs+Cats, la Nintendo combatte l’abbandono dei cani

di Gaetano Cutri 1


L’estate è ormai vicina e la mente vaga verso lidi lontani in cui mari cristallini e spiagge bianchissime non sono soltanto un miraggio dovuto al troppo stress per studio o lavoro, ma un luogo reale e tangibile in cui correre durante le ferie per riposarsi e distendere la propria mente dai problemi di tutti i giorni. Peccato che i problemi sorgeranno alla partenza se si è proprietari di un dolce cagnolino o di un tenero gattino.

Non tutti gli alberghi o le case vacanza accettano animali domestici e molti barbari proprietari di cuccioli o di cani ormai adulti, pur di partire per le vacanze, non hanno scrupoli nell’abbandonare quello che a tutti gli effetti può essere considerato un componente della propria famiglia sul ciglio di un’autostrada mettendo in serio pericolo la sua vita. Un barbaro fenomeno che, speriamo, potrà essere in parte arginato grazie ad un aiuto videoludico.


Sono davvero tanti i casi di abbandono certificati dal Ministro della Salute che, ovviamente, trovano un picco proprio in estate dove si attestano ben 650 abbandoni di animali al giorno, sfiorando quindi la perdita di un cane o di un gatto ogni due minuti. Un record intollerabile anche per la Nintendo che, grazie ad uno dei suoi titoli di punta, ha stretto un accordo con la Lega Italiana per la difesa del cane, mettendo su il Programma Nintendogs+Cats per gestire responsabilmente cani e gatti.

Il programma ha come padrino Edoardo Stoppa, volto noto di Striscia la Notizia, da sempre vicino a questa tematica e si pone l’obiettivo di insegnare ai futuri genitori adottivi di cuccioli di cane o di fatto a svolgere al meglio il proprio dovere proprio utilizzando come “prova” il gioco Nintendogs+Cats disponibile già all’uscita della nuova console Nintendo 3DS. Le coccole ricevute sono impagabili, ma le cure necessarie per la corretta salute di un animale sono importanti. Ricordiamoci di loro anche d’estate e non commettiamo delitti. Mai.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>