Nintendo 3DS, molte le case di sviluppo interessate

di Gaetano Cutri Commenta


E’ una delle console di maggior interesse nel panorama internazionale delle macchine da gioco portatili. Un piccolo gioiellino realizzato da una casa di produzione celebre ed ammirata come la Nintendo che è stato capace di attirare totalmente l’attenzione generale non soltanto dei classici appassionati che hanno avuto un nuovo supporto con cui divertirsi, ma anche di giocatori occasionali che hanno scoperto un gusto nuovo per l’intrattenimento.

Il prodotto in questione, forse l’avrete capito, è il Nintendo DS, oggetto del desiderio per molti, ma anche un semplice compagno di giochi possibile da acquistare in modo anche molto tranquillo visto che ormai il prezzo di commercializzazione è notevolmente diminuito e resta uno dei più adatti modi di gustarsi un videogioco anche se non siamo a casa, grazie alla moltitudine di titoli disponibili. E ora invece che c’è il Nintendo 3DS?


Osservando un po’ il reparto titoli del Nintendo DS semplice, possiamo renderci conto di quante siano le compagnie di sviluppo che hanno lavorato assiduamente per proporre sul mercato uno dei numerosi titoli che compongono questa collezione. Stessa procedura pare accadrà anche per il più avveniristico Nintendo 3DS il nuovo punto di riferimento della grande N per quanto riguarda le console portatili che è già entrato nelle brame di molti giocatori.

La Nintendo ha reso noto che in confronto all’interesse ottenuto dal Nintendo DS da parte degli sviluppatori al tempo della sua uscita e della sua crescita, il nuovo Nintendo 3DS, proprio forse per la sua particolare caratteristica grafica, ha destato anche nuove case di sviluppo pronte a proporre nuovi titoli che andranno a comporre il puzzle di giochi disponibili per questa console. Grandi nuovi successi, anche inediti quindi, si prospettano all’orizzonte per questo gioiellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>