Lara Croft and the Guardian of Light non è Tomb Raider 9, la Crystal Dynamics fa chiarezza

di Gaetano Cutri Commenta


E’ stata capace di rivoluzionare il concetto della donna all’interno dei videogiochi, facendo abbandonare dall’immaginario collettivo la classica principessa tutta nastrini e cotonature costantemente rapita dal malvagio antagonista di turno, trasformando l’ingenua ed indifesa fanciulla di rito in un’eroina a tutto tondo capace di sostituire il protagonista muscolo e forte che sovrasta ogni pericolo, accettando sfide pericolose e spaventose.

Si tratta chiaramente di Lara Croft, quel fantastico personaggio che è riuscito a fare il grande salto dal mondo dei videogiochi fino a quello delle star complete, diventando un vero fenomeno di culto per chiunque, arrampicandosi fuori dall’isolato mondo degli appassionati di videogiochi. Ha portato al successo la sua serie di appartenenza, Tomb Raider, sfornando diversi capitoli nell’arco di varie generazioni di console a cui se ne aggiungerà un altro.


Come ben saprete, sarà presto lanciato Lara Croft and the Guardian of Light, un episodio speciale in cui apparirà al suo meglio la protagonista di mille avventure che tanto amiamo e che abbiamo avuto anche la possibilità di ammirare sul grande schermo più volte con le sembianze sexy di un’attrice come Angelina Jolie. In merito a questo nuovo titolo che riguarderà un gradito ritorno di Lara Croft alle console, la Crystal Dynamics ha fortemente voluto far chiarezza.

Lara Croft and the Guardian of Light infatti non sarà assolutamente Tomb Raider 9, anche perché sarà un gioco in visuale isometrica, costerà, almeno in America, intorno ai 15 dollari e sarà disponibile per il download su Playstation Network e Xbox Live, nonché per i PC, qualcosa insomma che ben si differenzia da un capitolo ufficiale della saga di Tomb Raider. Speriamo quindi che questo gioco, non solo ci intrattenga a dovere, ma che faccia tornare luminosa la carriera della formosa signora Croft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>