Homefront, lo sparatutto sceneggiato dall’autore di Apocalypse Now

di Gaetano Cutri 2


Molti sono gli aspetti lavorativi che ha intrapreso nella sua lunga e variegata carriera a favore della cinematografia statunitense esportata poi in tutto il mondo. Nasce nella metà degli anni ’40 ma è dagli anni settanta che inizia la sua carriera multipla di regista, sceneggiatore e produttore cinematografico, firmando dei capolavori che sono finiti nelle nostre sale e che ancora segnano delle grandi tracce nella filmografia internazionale.

Stiamo parlando di John Milius, meglio conosciuto come la mente che ha partorito delle vere e proprie pietre miliari come il selvaggio “Lo squalo” che tanto terrorizzò gli spettatori alla sua uscita e “Caccia ad ottobre rosso”, ma Milius viene ricordato principalmente per essere stato lo sceneggiatore di “Apocalypse Now”, un capolavoro della cinematografia che l’ha eletto maestro incontrastato nella creazione di prodotti cinematografici.


Milius oggi si dedica non solo al cinema ma ha deciso di prendere parte anche ad un progetto rivolto alla creazione di un gioco di prossima uscita su Playstation 3, Xbox 360 e PC dal titolo Homefront. Il gioco può essere tranquillamente classificato come uno sparatutto in prima persona dal taglio particolarmente classico in cui non è solo l’azione pura che attirerà il pubblico, ma anche una ricca sceneggiatura degna di un pezzo da novanta come Milius.

L’ambientazione è quella di un fantomatico futuro degli Stati Uniti in seguito ad un tracollo generale e ad un’invasione da parte della Corea. Nei panni di un gruppo di soldati dovremo lottare per preservare il nostro territorio dall’invasione. Verrà molto curata la modalità per giocatore singolo, ma non mancheranno avvincenti sfide da godersi in multiplayer, il tutto condito da una grafica realistica senza precedenti. Homefront si prospetta come un grande titolo.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>