Halo Anniversary avrà due motori grafici

di Redazione Commenta

Halo: Combat Evolved Anniversary, il remake del primo episodio per il decennale della saga annunciato da Microsoft e 343 Industries durante la conferenza per l‘E3 2011 permetterà ai giocatori di passare con un semplice click su uno dei pulsanti del pad dal vecchio al nuovo motore grafico e viceversa, sulla falsariga di quanto fatto da TellTale Games con i rifacimenti dei primi due episodi della serie di avventure grafiche di Monkey Island.

Lo ha annunciato nel corso di un’intervista concessa a IndustryGamers l’Executive producer Dan Ayoub che ha affermato dunque come Halo: Combat Evolved Anniversary sarà provvisto di una modalità classica accessibile attraverso un pulsante del controller.

L’obiettivo, tutt’altro che semplice, è stato raggiunto mantenendo l’engine grafico di base funzionale al gameplay, accompagnandolo nel frattempo con un rinnovato motore tecnico realizzato in collaborazione con Saber Interactive (si presume quindi non sia lo stesso di Halo: Reach come si era pensato inizialmente), voluto per far apparire il tutto più “bello” e “moderno”, e sicuramente di maggiore appeal per l’utenza più giovane, ammaliata dalle meraviglie grafiche di questa generazione.

Dunque, perché invece non realizzare un motore grafico completamente nuovo? La risposta la fornisce Frank O’Connor che ha espresso il desiderio, da buon-ex del suo vecchio team, di non voler replicare il lavoro fatto da Bungie ma piuttosto dare giustizia alle qualità che da sempre hanno contraddistinto la saga di Halo.

Non solo il gameplay ed il multiplayer online dunque (che ricordiamo non mancherà, anche se “solo” una porzione di Halo: Reach, quindi non Halo Combat Evolved trasportatp nelle vaste lande di Xbox Live che mai ha visitato) ma anche una grafica al passo dei tempi, che comunque non dimentica quella che dieci anni fa fece innamorare milioni di fan in tutto il mondo, per una saga che sarebbe diventata poi il fiore all’occhiello del marchio Xbox. E una delle più vendute di sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>