Xbox 360: due uomini chiave lasciano Microsoft, ma per ora nessuna rivoluzione

di Andrea Guida Commenta

Dopo le voci di corridoio circolate nei giorni scorsi, il CEO di Microsoft Steve Ballmer ha ufficializzato l’abbandono dell’azienda da parte di due uomini chiave del mondo Xbox. Si tratta di Robbie Bach, presidente della divisione entertainment and devices di Microsoft, che lascerà il gruppo in autunno, e J. Allard, una delle principali menti che sta dietro la nascita di Xbox e Xbox 360, che abbandonerà l’azienda ma continuerà a collaborare con Ballmer.

Si tratta di una svolta importante nel micro-cosmo del colosso di Redmond, che però, almeno per il momento, non dovrebbe portare a grandissime rivoluzioni. D’altronde, di progetti per l’imminente futuro Microsoft ne ha e sono tutti ben delineati: fra la commercializzazione di Project Natal (che avverrà ad ottobre in tutto il mondo) e il lancio di Windows Phone 7, ce ne sono di cose da fare prima di procedere con nuove nomine e progetti.

Non ci resta, dunque, che aspettare pazientemente il corso degli eventi e vedere cosa combineranno Ballmer e soci. Potrebbero esserci grosse novità all’orizzonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>