“Destiny 2 farà la storia”: Phil Spencer e il paragone con World of Warcraft

di Enrico Cantone Commenta

Le ultime settimane hanno di certo messo Xbox al centro delle attenzioni degli appassionati: “Project Scorpio” è ormai realtà e, anche se non si conosce ancora il nome della nuova console targata Microsoft, c’è grande attesa attorno ad essa.

Destiny 2

Come assicura Phil Spencer, però, è un’attesa che dovrà prescindere dalle sole esclusive (qualche dubbio a riguardo, in questi giorni, è stato espresso da più parti); per il numero 1 della divisione Xbox di Microsoft, sarà importante dare il pieno supporto a titoli di prima fascia che potenzialmente potrebbero imitare World of Warcraft. Proprio come il titolo principe di Minecraft, Destiny 2 dovrebbe infatti assicurare anni e anni di contenuti e patch aggiuntivi che lo renderebbero sempre attuale, proprio come accade con WoW.

Credo che Destiny 2 sia uno di quei giochi che raccoglieranno tantissimi appassionati anche tra 5, 6 o 7 anni. Un po’ come accade già con World of Warcraft che conta su una community di milioni di persone a 15 anni dalla sua uscita“. Insomma, l’hype per Destiny 2 (i cui contenuti aggiuntivi, però, saranno esclusive temporali per Sony) è destinato a salire in modo esponenziale nelle prossime settimane: il gameplay ufficiale potremo ammirarlo il prossimo 18 maggio (Bungie organizzerà un apposito livestream), mentre l’uscita è fissata per l’8 settembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>